Ottimizzare il proprio sito per i Core Web Vitals

Cosa sono i Core Web Vitals ?

Core Web Vitals sono una delle novità più importanti del 2021 introdotte da Google all’interno del proprio algoritmo. Per superare la prova dei Core Web Vitals, avere un sito veloce è ora diventata condizione necessaria ma non sufficiente. 
I Core Web Vitals, o segnali web essenziali, sono nuove metriche unificate che fanno parte della Page Experience di Google, create per misurare e migliorare l’esperienza dell’utente. Mirano ad aiutare i proprietari di siti e gli sviluppatori a concentrarsi su ciò che conta di più: l’interazione positiva tra utenti e siti web. Attualmente, i Core Web Vitals sono tre metriche: Largest Contentful Paint (caricamento), First Input Delay (interattività), and Cumulative Layout Shift (stabilità visiva).

Sebbene sia possibile monitorare i Core Web Vitals sia per desktop che per dispositivi mobili, per il posizionamento delle pagine verranno utilizzati solo i segnali mobile. Inoltre, tieni presente che quando si parla di punteggi dei Web Core Vitals, le metriche verranno valutate al 75° percentile degli utenti. Ciò significa che, se desideri soddisfare i Core Web Vitals, le tue pagine dovranno superare i punteggi consigliati per almeno il 75% delle visite alle pagine.
Se è stato detto che i plugin non sono sufficienti per ottimizzare un sito, come posso mettere le mani sul codice, poiché ho creato il sito tramite la dashboard di SiteGround e WordPress e non ho programmato nulla a mano?

I plugin di ottimizzazione molto spesso non sono sufficienti a ottimizzare il sito perchè il sito non è stato progettato adeguatamente. Prima di buttarsi a capofitto nella creazione di un sito consiglio di dedicare del tempo alla progettazione del sito “su carta”, identificando obiettivi del sito, plugin e tema necessari a realizzare questo obiettivo, e possibilmente farsi affiancare nella progettazione da una persona con adeguate competenze tecniche.
Per intervenire sul codice puoi scaricare una copia dei files e del database del tuo sito sul tuo computer e modificarli. I files li scarichi utilizzando un client FTP e/o tramite pannello di controllo. Una volta che i files sono sul tuo pc puoi modificarli a tuo piacimento. 

Quali sono per Google i criteri che incidono sull’esperienza dell’utente su un sito?

Esaminiamo rapidamente quali sono i quattro criteri di che incidono sull’esperienza con le pagine e che sono un fattore di posizionamento. Questi dovrebbero servire come punto di partenza per l’intero processo di miglioramento dell’esperienza utente come indicato da Google:

Usabilità sui dispositivi mobili:
Esistono una serie di fattori che determinano se la versione mobile del tuo sito è user-friendly. La principale differenza tra le versioni mobile e desktop deriva dalla visualizzazione, dalla potenza di calcolo e dalla velocità di connessione. Per creare un sito ottimizzato per i dispositivi mobili è necessario impostare un design che segue le linee guida di accessibilità mobile. Alcuni delle strategie che puoi seguire per rendere mobile-friendly i tuoi siti sono:

Ottimizzare il tempo di caricamento del sito 
Rendere reattivo il sito 
Semplificare la navigazione
Rendere tutto accessibile “a misura di pollice”
Rendere i tuoi contenuti facili da leggere


1 commento su “Ottimizzare il proprio sito per i Core Web Vitals”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su